Raccolta differenziata, Quintana: “Abbattere i costi e portare Gallipoli alla ribalta”

GALLIPOLI (Lecce) – Continua l’impegno da parte dell’Amministrazione per attivare in toto la raccolta differenziata nella città.

Dopo l’incontro della scorsa settimana tra il Sindaco Minerva, il Vicesindaco Alemannno, l’ Ing. Orlandino e il Consigliere Quintana, nonché Presidente della 6ª Commissione Ambiente, con i referenti dell’azienda di igiene urbana Navita, sembra concretizzarsi sempre di più il cambio di rotta sulla questione “Raccolta Differenziata” a Gallipoli.

E’, infatti, previsto per la prossima settimana un incontro a Modugno (Ba) presso la sede di Navita Srl tra i responsabili della stessa e l’Amministrazione per completare il progetto ed avviarlo in tempi brevi.

Tra le proposte avanzate anche quella di utilizzare dei codici a barre identificativi sui sacchi dei rifiuti esposti al fine di identificarne la provenienza e multare gli eventuali trasgressori. In sostanza, ad ogni codice corrisponderà o un nucleo familiare o un’azienda e si responsabilizzerà, in questo modo, ciascun cittadino.

“Stiamo lavorando sodo per curare questo aspetto, estremamente delicato, della città – afferma il Consigliere Sandro Quintana – Sono molto contento degli incontri e di tutto il lavoro che la Commissione Ambiente sta portando avanti. Il nostro principale intento è quello di abbattere i costi e portare Gallipoli alla ribalta, facendola divenire una città virtuosa dal punto di vista ambientale. Sono consapevole che quello della differenziata è un cammino complesso, ma tempo al tempo e anche noi potremo vantare grandi risultati”.

NO COMMENTS